Stay hungry, stay foolish

Ho quasi 47 anni, un figlio di dodici, ho appena lasciato un lavoro pure ben pagato nel bel mezzo del Corona Virus. Tutto si potrebbe pensare meno che adesso io stia preparando un lungo viaggio non intorno al mondo ma “nel” mondo. Un mondo, che quando si apriranno le nostre porte, sarà necessariamente diverso. Andiamo a scuola nel mondo, io e mio figlio.

Vi racconterò i preparativi e ancora tutto quello che c’è da sapere e da fare prima di partire, vi racconterò perché, cosa, dove e quando. Il chi lo avete già capito, anzi, ve lo ho già detto. Il quanto più o meno lo so, però chissà, potrebbe essere meno o di più ma certamente abbastanza per seminare e raccogliere i miei famosi puntini. Del resto….. più veloce è il cambiamento, più difficile predire il nostro domani.

Avete voglia di seguirmi? Il viaggio ha inizio già quando lo pensi: si parte.

Stay hungry, stay foolish

I am almost 47 years old, a 12 year old child, I have just left a well-paid job in the middle of the Corona Virus. Anything should be on my mind except preparing for a long journey not around the world but “in” the world. A world that will necessarily be different when our doors open. We go Worldschool, my son and I.

I will tell you about the preparations and all there is to know and do before leaving, I will tell you why, what, where and when. Who, you have already understood, indeed, I have already told you. The when I know, more or less, who knows, it could be less or more but certainly enough to sow and collect my famous dots. After all … the faster the change, the more difficult to predict our tomorrow is.

Do you want to follow me? The journey starts when you think about it: off we go